GastroenterologiaNews.net


News

Terapia a base di Levofloxacina nei pazienti con infezione da Helicobacter pylori

La triplice terapia per 14 giorni con l’antibiotico Levofloxacina ( Levaquin, Tavanic ) e la terapia sequenziale di 12 giorni basata sulla Levofloxacina hanno mostrato entrambe un significativo miglioramento del tasso di eradicazione nei pazienti con infezione da Helicobacter pylori, rispetto alla triplice terapia standard basata sulla Claritromicina ( Klacid ).

Helicobacter pylori è uno dei principali patogeni gastrici che è stato accertato essere un agente cancerogeno di gruppo 1. L’eradicazione di questo batterio è generalmente ottenuta mediante terapia eradicante che comprende Metronidazolo e Claritromicina.

In Turchia il tasso di resistenza alla Claritromicina è superiore al 27%, e per il Metronidazolo è pari all’85%.
Questo sta ad indicare che la triplice terapia standard non è più efficace.

E’ stato realizzato, pertanto, uno studio che ha preso in esame la Levofloxacina, che possiede attività in vivo contro i ceppi di Helicobacter pylori resistenti a Metronidazolo e a Claritromicina.

Un totale di 285 pazienti sono stati sottoposti a endoscopia gastrointestinale, e l’infezione da Helicobacter pylori è stata confermata tramite colorazione con Giemsa.
L’eradicazione della infezione dopo trattamento è stata confermata dalla ricerca dell’antigene nelle feci, eseguito 5 settimane dopo la terapia.

I pazienti naive al trattamento ( cioè, mai trattati ) sono stati assegnati in modo casuale a ricevere uno dei seguenti tre trattamenti: triplice terapia standard ( Claritromicina, Lansoprazolo e Amoxicillina ) associata al probiotico Saccharomyces boulardii ( n=98 ); triplice terapia basata su Levofloxacina ( Levofloxacina, Esomeprazolo e Amoxicillina ) per 14 giorni ( n=95 ); terapia sequenziale basata su Esomeprazolo e Amoxicillina per 5 giorni seguita da Levofloxacina, Esomeprazolo e Metronidazolo per 7 giorni ( n=92 ).

All’analisi intent-to-treat, la triplice terapia standard ha fornito un tasso di eradicazione di Helicobacter pylori del 72% che era inferiore al tasso di eradicazione raccomandato dell’80%.
Al contrario, la triplice terapia basata su Levofloxacina e la terapia sequenziale hanno raggiunto un significativo miglioramento del tasso di eradicazione di Helicobacter pylori, rispettivamente dell’86.3% ( P=0.03 ) e del 92.3% ( P inferiore a 0.001 ), senza nessuna differenza tra i due regimi di trattamento.

Dallo studio è emerso che il trattamento sequenziale con Levofloxacina e la triplice terapia con il medesimo antibiotico hanno mostrato un miglior profilo di tollerabilità e una significativa eradicazione rispetto alla triplice terapia standard con probiotici. E possono,pertanto, essere considerate praticabili alternative di trattamento. ( Xagena News )

Fonte: 19th United European Gastroenterology Week ( UEGW ), 2011